novembre 9, 2015

Ipnosi BioEtica

Master in Ipnosi BioEtica

L‘ipnosi e’ un processo che avviene in modo naturale, il fisico e la mente conscia sono in uno stato di rilassamento, mentre la mente inconscia rimane in uno stato di alta ricettivita’.
Parlare in modo lento, incisivo e significativo, e “sentire” letteralmente in se stessi, momento per momento, il pieno significato di cio’ che si dice (Milton Erickson).
Le induzioni ipnotiche superano la mente razionale critica e si focalizzano sulla capacita’ ricettiva della mente profonda per offrirle nuovi contenuti salutari e positivi.
Il livello di Ipnosi che una persona ottiene e’ associato al suo desiderio di risoluzione del caso; la capacita’ di risposta dipende notevolmente dall’empatia che il terapeuta costruisce e sostiene.
La validita’ dell’Ipnosi come strumento terapeutico e’ stata approvata nel 1958 dall’American Medical Association, American Psychiatric Association e British Medical Association.

 

L’Ipnosi e’ utile per:
– facilitare l’anestesia e il trattamento del dolore
– il trattamento di: dipendenze; ansia; cefalee; ipertensione; insonnia; onicofagia; fobie; stess post-traumatico; distress; balbuzie; disturbi alimentari…
– la preparazione al parto

 

“… E voglio che tu scelga un momento nel passato in cui eri una bambina piccola piccola… E la mia voce ti accompagnerà. E la mia voce si muterà in quelle dei tuoi genitori, dei tuoi vicini, dei tuoi amici, dei tuoi compagni di scuola di giochi e dei tuoi maestri. E che ti ritrovi seduta in classe, bambina piccolina che si sente felice di qualcosa … qualcosa avvenuto tanto tempo fa … qualcosa tanto tempo fa dimenticato.“

Milton Erickson – La mia voce ti accompagnerà

 

ipnosi

 

Cos’è l’Ipnosi Ericksoniana

La differenza tra l’Ipnosi Tradizionale e l’Ipnosi Ericksoniana è sostanziale. L’Ipnosi Tradizionale è caratterizzata da uno stile manipolativo, impositivo, direttivo. Il paziente subisce in modo del tutto passivo le direttive dell’ipnotista, gli viene richiesto di abdicare ad ogni volontà e autonomia. Vengono ricercate le risposte ideomotorie eclatanti, che confermerebbero, secondo questa scuola di pensiero, il buon andamento della terapia. Nell’Ipnosi Ericksoniana il terapeuta accompagna il paziente in un percorso di scoperta e di utilizzo delle proprie risorse inconsce affinché possano realizzarsi i cambiamenti desiderati. Gli interventi effettuati hanno carattere apparentemente minimale, l’attenzione del terapeuta è volta a cogliere i micro-segnali che indicano lo stato attuale del paziente e il livello raggiunto nella sua evoluzione personale. Il paziente viene rispettato e onorato. Erickson ha intuito attraverso un lungo personale lavoro che, entrando in relazione col mondo dell’”altro”, la guarigione avveniva in modo molto più rapido ed efficace. Le scoperte di Milton Erickson, psichiatra ed ipnoterapeuta statunitense, padre dell’ipnosi non direttiva, hanno costituito la premessa necessaria da cui si sono sviluppate la terapia sistemica, la terapia strategica, la Programmazione Neuro Linguistica oggi modello terapeutico riconosciuto dal MIUR con D.M. 25 marzo 2004.

_____

PROGRAMMA MASTER IPNOSI BIOETICA

Il Master in Ipnosi Clinica bioETICA è composto da 7 moduli tematici della durata di 136 ore, 3 laboratori operativi della durata di 24 ore + l’ ESAME pratico della durata di 8 ore.

I corsi teorico pratici si svolgono nel WEEKEND dal venerdì pomeriggio alla domenica.

_____

1° LIVELLO: CREARE NUOVE CONNESSIONI NEURONALI POSITIVE CON L’ IPNOSI CLINICA ERICKSONIANA

La terapia Ericksoniana è caratterizzata da due elementi di base. Il 1° considera tutte le persone con risorse, potenzialità, talenti propri ed un bagaglio di esperienze tali da cui partire per una possibile trasformazione.

clicca qui per il prossimo seminario

_____

2° LIVELLO: CREARE NUOVI PATTERN COMPORTAMENTALI SUPERANDO LE DISFUNZIONALITA’ CON L’ IPNOSI CLINICA ERICKSONIANA BIOETICA

Il 2° considera l’importanza che ha la relazione terapeuta/paziente. Durante l’ipnosi Ericksoniana, Il terapeuta è una guida, è un alleato che accompagna il paziente in un percorso di esplorazione, di nuovi apprendimenti, atti alla trasformazione, al cambiamento e alla guarigione.

_____

IPNOSI CLINICA SIMBOLICA: L’ USO DEGLI ARCHETIPI SIMBOLICI NEL RAPPORTO TERAPEUTA – PAZIENTE

L’Ipnosi Simbolica definita anche induzione non verbale induce ad una ipnosi vigile. Viene indotta attraverso gestualità non verbali rappresentanti archetipi, simboli e simbolismi. Questi ultimi attraverso il significato e il significante indurranno il già citato “stato ipnotico vigile”. E’ positivo che il terapeuta conosca più tecniche per indurre l’ipnosi… è vero che tutte le persone sono ipnotizzabili, ed è anche vero che, a volte, occorre che il professionista possa scegliere la tecnica più adatta alla personalità del paziente.

clicca qui per il prossimo seminario

_____

IPNOSI CONVERSAZIONALE SIMBOLICA: NUOVO MODELLO D’ INTERVENTO VERBALE ED INCONSCIO PER LA TERAPIA IPNOTICA

L ’ipnosi conversazionale è il processo attraverso il quale è possibile indurre una trance ipnotica durante una semplice conversazione. Utilissima nell’anamnesi e nei processi di motivazione e di cambiamento, indispensabile nella difficile operazione dello smontaggio di convinzioni e credenze limitanti. Occorre innanzitutto precisare che TUTTO il linguaggio è ipnosi. Certamente è la forma più potente di approccio comunicativo perché permette di comunicare con la mente inconscia dell’interlocutore superando le resistenze o le barriere sociali che spesso portano gli esseri umani all’isolamento e alla chiusura.

clicca qui per il prossimo seminario

_____

IPNOSI REGRESSIVA E PROGRESSIVA: L’ IPNOSI PER RIAFFIORARE ETICAMENTE EVENTI E TRAUMI RIMOSSI

L’ipnosi regressiva è molto utile per esplorare nuove dimensioni di sé. Recuperare nuove affascinanti esperienze che vanno dal momento della nascita, al magico atto del concepimento e oltre, più indietro. Poi ,ancora, l’ipnosi progressiva ci consente di proiettarci in ciò che ancora deve accadere, guardare ad un futuro possibile nell’ottica inconscia là dove il tempo e lo spazio sono un eterno presente. Prima cosa importante, scoprire la “lezione di vita”, consapevolezza che ci fa evolvere. Seconda, lasciare andare ciò che ancora ci blocca e ci condiziona in modo che la mente assuma naturalmente una nuova configurazione in linea con la MISSIONE di vita passando attraverso quella ipnosi meditativa che ci slega da esperienze determinanti. Utile per ciò che è psicosomatico poiché scioglie legami mente-corpo.

_____

IPNOSI, FISIOLOGIA DELLA TRANCE E CONTROLLO DEL DOLORE

Per comprendere meglio il dolore, si può pensare che è un complesso neuro-psico-fisiologico caratterizzato da varie interpretazioni di enorme significato per chi soffre. Basta solo chiedere di descrivere il proprio dolore per sentirlo descritto come sordo,strisciante, acuto, tagliente, bruciante, incessante, tormentoso, pungente, lancinante, mordente, opprimente, pulsante e… altro. L’ipnosi è uno stato elettivo di consapevolezza, dalla quale scaturiscano utili cambiamenti psicologici, neuroendocrini, metabolici ed in generale biologici, una condizione particolare nella quale i cambiamenti possono compiersi in sicurezza.

_____

EVENTO INTERNAZIONALE

All’interno del Master sarà anche inclusa la partecipazione ad uno degli eventi guidato dai nostri docenti internazionali che l’IKOS annualmente propone ai propri allievi.

 

_____

ikos bianco

OBIETTIVI FORMATIVI DEL MASTER

  • La conoscenza dei principali correlati neuro-fisiologici dell’ipnosi.
  • Come costruire una terapia ipnotica.
  • Apprendimento teorico/pratico della filosofia e dei principi generali dell’ ipnoterapia ericksoniana e della creazione di Metafore.
  • L’apprendimento teorico ed applicativo delle principali tecniche induttive oltre l’ipnosi tradizionale.
  • Il riconoscimento dello stato di trance e dei suoi segnali.
  • L’ osservazione olistica del soggetto e l’individuazione attenta delle parole silenziose dell’inconscio.
  • La capacità di ottenere la trance leggera e profonda ed i suoi fenomeni (amnesia, anestesia, analgesia, catalessia, distorsione temporale, regressione d’età, dissociazione, suggestioni postipnotiche, ecc.).
  • L’uso dell’ipnosi nelle principali applicazioni dell’ipnosi terapeutica.
  • Impostazione del “rapport” ipnotico e della sua utilizzazione nella relazione d’aiuto.
  • La capacità di gestire una Autoipnosi e l’Ipnosi di Gruppo.

TARGET

  • Medici,
  • Psichiatri,
  • Psicologi,
  • Psicoterapeuti

Altre categorie possono accedere ai singoli moduli del corso che riguardano tematiche “non-terapeutiche” come ad esempio auto-ipnosi. Per ulteriori informazioni potete contattarci tramite email o telefono.

DURATA

E’ possibile iniziare il Master da ogni singolo modulo , fatta eccezione per la propedeuticità tra il 1° e il 2° Livello di Ipnosi Ericksoniana e l’Ipnosi Clinica Simbolica e Conversazionale. Gli allievi, per l’ammissione agli esami devono aver partecipato ad almeno due laboratori pratici e aver svolto per 2 Moduli, minimo, il ruolo di assistente. 7 moduli tematici della durata di 136 ore 3 laboratori operativi della durata di 24 ore. 1 ESAME pratico della durata di 8 ore.

TITOLO RILASCIATO

Al termine dell’esame verranno rilasciati i seguenti titoli e validi a fini professionali o concorsuali:

  • IPNOLOGO: per tutti coloro che sono in possesso di titolo di Laurea in Medicina e Psicologia.
  • IPNOTERAPEUTA: per PSICOTERAPEUTI e PSICHIATRI
  • OPERATORE di PNL e IPNOSI: per chi ha già acquisito un Master in Programmazione Neuro Linguistica (titolo ufficialmente riconosciuto dalla IKOS)
  • CERTIFICATO di PARTECIPAZIONE: per tutti gli altri

CLICCA QUI PER LA BROCHURE

Pdf_by_mimooh.svg

RICHIEDI INFORMAZIONI